LABORATORIO DELLA FELICITA'

 

I valori dell'esistenza

DESIDERARE E POSSEDERE

Ariete - Toro - Gemelli

 

ARIETE - Una delle loro caratteristiche più salienti è la forza con la quale esprimono ogni esigenza, da non tralasciare mai alcun tentativo affinché l'oggetto del desiderio non abbia via di scampo e ciò vale sia per le cose che per le persone. I nativi non concedono tregua e desiderano apertamente senza inibizioni, ma quando ottengono il possesso scatta la fase successiva, che li vedrà diventare, abbastanza velocemente, indifferenti al piacere del possesso, dimenticando le strategie attuate e le promesse fatte.  Sono le prime vittime del fatto che nella loro natura è più forte lo stimolo generato dal desiderio di possedere, che dal possesso stesso e che traggono il vero piacere dalla conquista, che poi perde il proprio fascino se non è in grado di generare nuovi stimoli, cioè nuovi desideri; così cambiano spesso abitudini, casa, o macchina.

Ma è quando si trovano di fronte alle persone che le cose si complicano, almeno per gli altri, che non accettano facilmente di essere messi da parte. Se amate un nativo sappiate non concedervi mai totalmente e rinnovarvi spesso. Se invece siete nato in questa simpatica costellazione, cercate di capire che per voi il possesso è peggio di una palla al piede, quindi non rincorrete chimere, ma accontentatevi di beneficiare delle gratificazioni che il desiderio vi sa dare, non appiattite lo sotto il macigno del possesso.

TORO - Il possesso è fonte primaria di interesse per i nativi, che non possono essere felici se non sono in grado di possedere qualcosa o qualcuno. In loro nasce forte e istintuale il desiderio di possedere che deve essere assolutamente soddisfatto, altrimenti possono diventare cattivi, perseguitando ciò che non riescono ad ottenere, fino a distruggerlo, purché non diventi proprietà altrui.

Sono animali territoriali e la terra, le proprietà hanno un grande ruolo nella loro vita. La lotta e la conquista non fa loro paura, anzi li stimola verso la conquista, fatta di azioni non impulsive e rocambolesche come quelle dei nativi dell'Ariete, ma di trame e strategie anche oscure, persino poco leali. Per loro vale il proverbio: "il fine giustifica i mezzi".

Dal possesso traggono un piacere intimo, profondo e godurioso, e difficilmente si stancano di ciò che possiedono, ma fin che si tratta di una cosa, questo può andare bene, in quanto il taurino padrone, ha estrema cura delle cose possedute, al punto tale da migliorarle soprattutto nel loro valore venale. Ma anche quando si tratta di un rapporto fra persone, pretendono di infiocchettarle per migliorarle nell'aspetto e giustificarsi così nei comportamenti. In realtà è soltanto una gratificazione individuale, che lascia emergere la loro natura ingenerosa, per cui i rapporti nel tempo si complicano pericolosamente.

GEMELLI - Dualisti nati, anche in questo settore vivono contrasti spesso inconcilianti e quando vivono la fase del desiderio, sono pressanti finché ottengono il possesso, ma poi se posseggono, si spegne il desiderio. Non è facile trovare un punto di incontro in questa difficile situazione interiore che rende l'idea precisa del carattere dei nativi. Come conciliare quindi una natura così conflittuale, senza arrivare all'autodistruzione?

Possiedono la capacità di analizzarsi e finiscono sempre per scegliere ciò che egoisticamente è meglio per loro, quindi anche nel settore del desiderio e del possesso possono operare in modo di trovare il punto di conciliazione fra i due estremi.

D'altro canto sono maestri nel mediare le situazioni altrui, e pur non essendo diplomatici, sono dotati di furbizia e intelligenza. Così possono puntare sul sicuro avviando un abile e divertente gioco, fatto di toccate e fughe, senza mai pretendere troppo e senza concedere troppo.

Più difficile è la situazione di chi vive loro accanto, che si lascia abbindolare dall'aspetto esteriore delle dichiarazioni che i nativi, abili nella parola, sanno elaborare in modo da ottenere sempre ciò che vogliono, per poi fare proprio quello che fa il gatto col topo: lasciarlo subito, per rincorrerlo e riprenderlo di nuovo quando questi tenta di fuggire.

HOME PAGE

Ariete - Gemelli

Cancro - Vergine

Bilancia - Sagittario

Capricorno - Pesci